GARANZIE SACE - GESTIONE GARANZIE GREEN E FUTURO

La consulenza e la formazione continua sono valori fondamentali nel percorso di affiancamento che offriamo alle Banche e alle Imprese Clienti nella gestione dei fondi di garanzia e delle agevolazioni pubbliche.Il nostro team di professionisti supporta i Clienti nella verifica del rispetto dei requisiti di eleggibilità e nella gestione delle nuove Garanzie Sace rilasciate a condizioni di mercato.

Garanzia Futuro:
Mira a sostenere lo sviluppo delle aziende italiane sui mercati globali (con un focus particolare sulle iniziative collegate al PNRR) supportando investimenti in materia di sostenibilità, innovazione tecnologica, digitalizzazione e realizzazione di infrastrutture. La tipologia di finanziamento prevede una copertura di garanzia diretta del 70%, un’importo massimo fino a 50 milioni di euro e una durata fino a 20 anni, supporto verso le imprese di qualsiasi dimensione nella realizzazione dei loro piani di investimento. Concessione di nuova finanza a favore delle filiere strategiche e delle imprese operanti in aree economicamente svantaggiate, nonché per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile.

Garanzia Green:
Consente a tutte le aziende italiane, di qualsiasi dimensione, di beneficiare di una garanzia rilasciata da Sace con una copertura dell’80% per finanziare i propri progetti d’investimento Green. Gli importi possono arrivare fino a 50 milioni di euro e la durata può arrivare fino a 20 anni.
Per essere idonei all’intervento di SACE nell’ambito del Green New Deal, i progetti devono rispondere ai parametri previsti nel Regolamento e nella tassonomia europei delle attività eco-compatibili.
Inoltre, devono essere finalizzati a:

  • Agevolare la transizione verso un’economia pulita e circolare;
    Integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili;
  • Accelerare la transizione verso una mobilità sostenibile e multimodale; 
  • Ridurre e/o prevenire l’inquinamento, ripristinare gli ecosistemi e la biodiversità, promuovere la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici e proteggere le acque e le risorse marine.